Il laghetto di Origlio

Laghetto d'Origlio

Autentica perla ambientale di eccezionale importanza naturalistica, il lago di Origlio affonda le sue origini nel ghiacciaio dell’Adda che, ritiratosi circa tredicimila anni fa, ha creato un avvallamento morenico a poco a poco invaso dall’acqua. A tal proposito, occorre sottolineare che le torbiere di Origlio sono considerate monumenti culturali e naturali comprese nell’Inventario federale delle torbiere.

Nel corso degli anni l’abbandono dell’attività agricola, l’incremento edilizio e la numerosa frequentazione dei bagnanti hanno favorito la destinazione del lago a luogo di svago compromettendone gravemente i suoi valori naturalistici.  Ma con un’acuita sensibilizzazione verso tali aspetti di pregio nel 1985 si è proceduto al divieto di balneazione al quale è succeduto nel 1991 il Piano di Protezione Cantonale con relativo piano di gestione per la conservazione, il ripristino e l’utilizzazione rispettosa del territorio circostante.

All’estremo nord del lago il canneto, periodicamente sfalciato, ospita insetti, animali e in particolare uccelli che non potrebbero vivere altrove. Sulla superficie galleggiano le ninfee e l’acqua consente la riproduzione dei pesci dando nutrimento alle libellule. A nord-est la creazione di uno stagno permette la riproduzione degli anfibi. A sud la rivitalizzazione di un ontaneto è favorita da un ambiente permanentemente umido. A sud-est, sulla collina del Matterone, è stato creato un frutteto del tutto speciale con la messa a dimora di piante da frutto  Pro Specie Rara, dalle varietà antiche, oggi quasi scomparse.

 

Di seguito proponiamo alcune presentazioni fotografiche relative al laghetto di Origlio: 

Flora.pdf

Fauna.pdf

Ontaneto.pdf

Stagno.pdf

Rinaturazione riale Brusada.pdf

 

 

 

 

Esercizio della pesca sul laghetto di Origlio

 

L’attività della pesca sul laghetto di Origlio è autorizzata staccando una licenza di pesca presso i seguenti punti vendita:

- Cancelleria Comunale Origlio

- Urwer Pesca Sport – Noranco

- Specialpesca – Lamone

- Ambrosini Luigi – Lugano

 

Patente – costo:
Fr. 40.-- (annuale)  non domiciliati e stranieri

Fr. 30.-- (annuale) soci Ceresiana e STPS

Fr. 15.-- (annuale) minori di 18 anni

Fr. 10.-- (giornaliera)
Fr. 20.-- (mensile)

 

Gli attinenti e i domiciliati di Origlio, dimostrando le proprie generalità, pescano gratuitamente sul laghetto di Origlio.

  

Si rimanda a quanto indicato sul retro della licenza per quanto riguarda al Regolamento per l’esercizio della pesca sul Laghetto di Origlio.